SAGRA Del fungo
e del tartufo

 

25-26-27 Ottobre
VIA VERDI C/O AREA FESTE – VIZZOLO (MI)

 

1.300 mq di spazio coperto

INGRESSO GRATUITO

Varietà

Le varie declinazioni del fungo e del tartufo

Sono i funghi, con le loro 100.000 e oltre varietà e il tartufo nelle sue 9 versioni commestibili, i veri e propri simboli dell’autunno e immancabile presenza nelle tavole italiane.

Polenta di Storo

Polentieri di Storo DOC

Dei professionisti della polenta la prepareranno per accoppiarla a Funghi e Tartufi.

Caldarroste

Caldarroste

Un must dell’autunno! Saranno presenti tutti i giorni sempre calde!

Sagra del fungo e del tartufo

Sono un patrimonio della cucina, ingredienti difficili e di non semplicissima lavorazione, e con una varietà talmente vasta di tipologie da riempire i libri di cucina.

La Sagra del Fungo e del Tartufo di Vizzolo ha lo scopo di valorizzare questo patrimonio della tradizione culinaria italiana, proponendo ricette che hanno come protagonisti proprio loro, materie prime tra le più pregiate in assoluto, partendo dagli antipasti e arrivando fino ai contorni, passando per i primi, i secondi e i risotti, senza dimenticare un ospite d’eccezione: la polenta! Durante la Sagra del Fungo e del Tartufo i polentieri di Storo, nella Valle del Chiese, serviranno quella che da tutti è considerata la polenta più buona in assoluto, appunto la polenta di Storo, ricavata da una categoria di pannocchia molto pregiata, non industriale, che cresce solo in questa limitata area geografica.

Quello con la polenta, tipico della stagione autunnale, è solo uno degli abbinamenti che valorizzano funghi e tartufo, che proprio per via della loro varietà infinita rendono più difficile la conoscenza diretta e di conseguenza le preparazioni in cucina. La Sagra del Fungo e del Tartufo è anche un gioioso momento di festa al quale accorrono comitive di amici e famiglie per passare in compagnia una serata diversa accompagnata dalla musica dal vivo presente ogni sera, in una tensostruttura di oltre 1.300 mq, estasiati dai profumi dell’autunno, tra i quali oltre a funghi e tartufo ci saranno anche le caldarroste,  e riscaldati dal vivace fuoco dei bracieri, i polentieri mescoleranno instancabilmente quintali di polenta fumante.

Quello con la polenta, tipico della stagione autunnale, è solo uno degli abbinamenti che valorizzano funghi e tartufo, che proprio per via della loro varietà infinita rendono più difficile la conoscenza diretta e di conseguenza le preparazioni in cucina. La Sagra del Fungo e del Tartufo è anche un gioioso momento di festa al quale accorrono comitive di amici e famiglie per passare in compagnia una serata diversa accompagnata dalla musica dal vivo presente ogni sera, in una tensostruttura di oltre 1.300 mq, estasiati dai profumi dell’autunno, tra i quali oltre a funghi e tartufo da non dimenticare le castagne, e riscaldati dal vivace fuoco dei bracieri, sopra i quali i polentieri mescoleranno instancabilmente quintali di polenta fumante.

Quando e Dove?

25-26-27 Ottobre!

Comincerete a sentirne il profumo un po’ prima, ma è alle 19.00 del 25 Ottobre che apriremo i battenti della tensostruttura di oltre 1.300 mq della Sagra del Fungo e del Tartufo. Le giornate che vedranno protagonisti i sapori autunnali del fungo e del tartufo sono appunto il 25, il 26 e il 27 Ottobre. Nelle giornata di Sabato e Domenica siamo aperti sia a pranzo che a cena.

L’ingresso è libero e gratuito.

Menù e Specialità

Una ampia selezione di ricette, a partire dagli antipasti e fino ai dessert, con 2 attori protagonisti, il fungo e il tartufo. Risotti, primi piatti, polenta, secondi e contorni per tutti i gusti e per tutti i palati, cucinati in maniera professionale per valorizzare al meglio aromi, consistenze e sapori delle varie tipologie di funghi e tartufi, in abbinamento con le rispettive etichette di vino, il tutto in una tensostruttura al coperto di oltre 1.300 mq con circa 2.000 posti a sedere.

sagra del gorgonzola

Piatti con funghi e tartufi

Gusta i funghi e tartufi abbinati a svariate pietanze in piatti che lo rendono protagonista.

sagra del gorgonzola dolci

Dolci fatti in Casa

I nostri dessert caserecci ti aspettano per concludere il pranzo con dolcezza.

sagra del gorgonzola vini

Vini Rossi e Bianchi

Barbera, Bonarda, Riesling, Pinot e Rosè.

sagra del gorgonzola snack

Snack e Bibite

Patatine fritte, Coca-Cola, Fanta, Sprite, The, caffè e assortimento di amari e grappe.

Funghi

Sono oltre 100.000 le varietà di funghi conosciute, anche se la diversità abbraccia circa 3.000.000 di specie…un vero e proprio regno, uno dei tanti regali della natura e che la biodiversità del nostro territorio e del nostro clima amplifica a dismisura. Un alimento particolarmente “leggero” e poco calorico, con proprietà salutari quali la riduzione del colesterolo, la prevenzione delle malattie cardiovascolari e la presenza di sostanze anti-ossidanti…ma sono famosi soprattutto per un altro grande pregio: sono buonissimi!

Fungo porcino

Porcino

Uno dei “must”, elemento imprescindibile di una sagra del fungo che si rispetti, elemento pregiato, dal sapore e dalla consistenza unica e inconfondibile, risultano essere la varietà più apprezzata e ricercata, molto versatile ed utilizzabile in abbinamento sia a primi piatti che a secondi piatti.

Fungo Champignon

Champignon

Un gran classico, forse i più diffusi in assoluto, grazie al loro sapore, al loro costo ridotto rispetto ai porcini e alla loro maggiore semplicità di preparazione, sono perfetti per primi piatti e risotti. Da provare con i piccoli segreti che la nostra cucina applica nella loro preparazione.

Fungo prataiolo

Prataioli

Da mangiare sia crudi che cotti, sono noti per il loro sapore delicato e dolciastro, li rendono famosi gli abbinamenti più comuni, quali quelli con il lardo, con le patate e con l’immancabile polenta.

 

Tartufi

Una delle materie prime più rare, pregiate, costose e di più difficile reperimento, non solo della cucina italiana ma della cucina mondiale, e di conseguenza uno degli ingredienti più ricercato e apprezzato. E’ anch’esso un fungo, certamente il più nobile di essi, con un carattere forte e deciso, in grado, anche con una piccolissima quantità, di cambiare la direzione di un piatto, diventandone subito il protagonista assoluto come forse nessun altro ingrediente sa fare.

Tartufo nero pregiato o di Norcia

Tartufo Nero pregiato o di Norcia

I sapori del bosco si concentrano in quello che, dopo il tartufo bianco pregiato, è il più pregiato tra tutti, con un sapore deciso e talvolta fruttato, può essere consumato anche crudo, come generalmente viene fatto nella sua terra d’origine, anche se le pietanze calde riescono ad intensificarne ulteriormente l’aroma.

Tartufo Bianco

Tartufo Bianco

Il più raro, il più pregiato, il più caro. Dall’aroma un po’ formaggioso e piccante, va usato con parsimonia (anche visto il costo!) e una leggerissima spolveratina serve a nobilitare anche il più semplice dei piatti.

Tartufo nero invernale

Tartufo nero invernale

Raccolto da inizio Gennaio e fino a metà Marzo, è meno caro del tartufo nero pregiato e per questo molto utilizzato in cucina, si distingue per le sue note di nocciola e noce moscata, si esalta particolarmente con la cottura.

Durante la sagra, sarà possibile acquistare il tartufo fresco al dettaglio:
TARTUFO NERO UNCINATO – 55/etto
TARTUFO BIANCO PREGIATO – 200/etto

Specialità gourmet a tema fungo e tartufo

 Il Programma

La Sagra dei funghi e del tartufo è innanzitutto un momento di condivisione e di convivialità, un’occasione per passare una serata o un pranzo diverso, in un contesto gioviale e rilassato, seduti al tavolo con amici, gustando ottimi piatti accompagnati dal giusto calice, festeggiando insieme al coperto al riparo dalle evenetuali intemperie, il tutto accompagnato ogni sera da musica dal vivo con la possibilità di accedere alla pista da ballo. Ogni sera un gruppo musicale diverso renderà ancora più piacevole l’intrattenimento e il tempo trascorso.

25 OttobrePinuccia Cerri Band
26 OttobreDona & Music Live
27 OttobreMonica Riboli

Polenta di Storo

Polenta di Storo

All’interno del menù della sagra dei Funghi e del Tartufo, sarà presente l’immancabile abbinamento con la famosa polenta di Storo.

Anche da Asporto

Durante la Sagra dei funghi e del tartufo è previsto un comodo servizio da asporto per chi non riesce a fermarsi per mangiare, o per chi, dopo aver mangiato, vuole approfittare per portare a casa uno dei nostri piatti. Sarà sufficiente chiedere in cassa al momento dello scontrino e serviremo i piatti scelti in vaschette alimentari chiuse, molto comode in quanto possono essere direttamente utilizzate nel forno a micro-onde.

sagra dei funghi e del tartufo take away

Tavoli e Prenotazioni

I posti a sedere adibiti all’interno della tensostruttura di 1.300 mq sono oltre 2.000, ma nonostante il cospicuo numero è sempre bene, per chi riesce a organizzarsi con un minimo di anticipo, chiamare per prenotare il proprio posto a sedere, vista l’affluenza massiccia, specialmente per i gruppetti composti da almeno 6 persone, avendo così la certezza di sedersi subito e senza attese. Per farlo è necessario compilare il modulo qui sotto oppure chiamare ai numeri:

392.4629155 – 392.0116606 – 392.5968174

 

Vienici a Trovare!

Via Verdi c/o Area Feste – Vizzolo Predabissi (MI)